Skip to content Skip to navigation menu

Archivio Audiovisivi: la Fototeca

L'Archivio Audiovisivi conserva, oltre al fondo cinegiornali e filmati storici, uno straordinario patrimonio di fotografie che testimoniano la storia e le attività delle Ferrovie dello Stato italiane dal 1930 ad oggi, con un nucleo principale che si sviluppa dal secondo dopoguerra agli anni '80.

L'intero posseduto ammonta a circa 350.000 foto analogiche, 170 album di stampe e 500.000 immagini digitali in continuo incremento: dalle lastre in vetro in bromuro d'argento, fino al nativo digitale, passando per negativi su pellicola, diapositive e stampe.

Ogni scatto è viva testimonianza dell'evoluzione dell'azienda: il prezioso nucleo di lastre in vetro mostra le opere di costruzione e potenziamento degli anni '30, ma è nel 1950 che le ferrovie si dotarono di proprie attrezzature e personale per documentare a 360° tutto il mondo ferroviario istituendo quindi la Fototeca Centrale all'interno della Sezione autonoma Documentazione FS del Servizio Personale e Affari generali.

Dal 1950 fino agli anni '80 vengono intensamente documentate le attività dei servizi dell'esercizio e amministrativi nei quali erano organizzate le Ferrovie dello Stato: Servizio Movimento, Servizio Commerciale e del Traffico, Servizio Materiale e Trazione, Servizio Lavori e costruzioni, Servizio Impianti elettrici, Servizio Personale e Affari Generali, Servizio Sanitario, Servizio Ragioneria, e Servizio Approvvigionamenti.

Stretta fu la collaborazione con la rivista Noi della Rotaia (1955-1957), poi Voci della Rotaia (1958-1991), con centinaia di fotografie pubblicate a corredo degli articoli che tenevano aggiornato il personale delle ferrovie sulla vita dell'azienda.

Le fotografie conservate raccontano non solo la storia delle Ferrovie dello Stato ma anche il forte vincolo che legò il progresso ferroviario alla storia sociale, economica e produttiva del nostro paese.

Dal 2013 l'Archivio Audiovisivi viene gestito dalla Fondazione FS Italiane nell'ambito del progetto di valorizzazione del patrimonio storico e culturale delle Ferrovie dello Stato.

A partire dal 2016 la Fototeca ha acquisito il fondo fotografico prodotto dal Servizio Materiale e Trazione di Firenze.

Tale fondo racchiude oltre 9000 immagini tra lastre in vetro, negativi su pellicola e diapositive, prodotte tra gli anni '30 e '70 del Novecento dagli uffici che a Firenze si occuparono della progettazione del materiale rotabile: locomotive, automotrici, elettrotreni, carrozze e carri, poi costruiti dalle più importanti industrie nazionali.

Completano il fondo una serie di scatti dedicati alle attività svolte negli impianti di manutenzione e riparazione del materiale rotabile (Officine Grandi Riparazioni, depositi Locomotive e Squadre Rialzo).