Skip to content Skip to navigation menu

Archivio Audiovisivi: la Cineteca

L'Archivio Audiovisivi conserva, oltre al fondo fotografico, circa 3.000 pizze in pellicole 16mm e 35mm in b/n e a colori, e circa 3.500 cassette U-matic e BVU, Betacam SP e derivati, DVCam, fino al nativo digitale in HD per uno sviluppo di 145 metri lineari.

La produzione cinematografica ha inizio già nel 1948/49 quando la Sezione Documentazione FS girò alcune pellicole in collaborazione con case cinematografiche private.

Nel 1950 con l'istituzione della Fototeca Centrale la produzione di filmati si intensifica soprattutto per esigenze di documentazione e propagandistiche.

Il nucleo più interessante è quello costituito dalle pellicole prodotte in un periodo che va dal 1948 al 1990, e suddivisibile in tre sezioni distinte: cinegiornali, filmati storici e girati.

La produzione di cinegiornali ha inizio nel 1955 con lo scopo di documentare ed informare il personale su vari aspetti della vita aziendale.

Durante i primi 6 mesi del 1955 i cinegiornali vennero montati e proiettati ogni mese, dal settembre 1955 al 1969 con cadenza bimestrale, dal 1970 al 1983 la produzione divenne irregolare e si abbandonò soprattutto la forma di notiziario per prediligere filmati a carattere di numeri speciali monotematici fino all'interruzione del servizio.

I filmati storici vennero prodotti dal 1948 al 1990 con lo scopo di divulgare contenuti di approfondimento sulla storia delle FS, dalla ricostruzione nel dopoguerra alle nuove tecnologie, senza tralasciare argomenti di carattere sociale ed economico legati al mondo ferroviario.

Altra importante sezione dei filmati storici riguarda il tema dell'istruzione, sicurezza e antinfortunistica rivolto soprattutto al personale.

A partire dagli anni '90 le riprese si concentrano soprattutto sulla documentazione di lavori ed inaugurazioni di grandi opere ed eventi.

Dal 2013 l'Archivio Audiovisivi viene gestito dalla Fondazione FS Italiane, nell'ambito del progetto di valorizzazione del patrimonio storico e culturale delle Ferrovie dello Stato.